LinkAvel Bus | Viaggi in bus e treno nazionali e internazionaliLinkAvel Bus | Viaggi in bus e treno nazionali e internazionali
Forgot password?

Avellino-Livorno

Bus Avellino-Livorno, viaggio pullman in Toscana. Collegamento diretto e comodo Campania – Toscana. Autobus da Avellino a Livorno 

Effettua la tua prenotazione bus online, viaggiare in pullman non è mai stato così facile! Scopri le fermate della linea nazionale di autobus Avellino-Livorno. Confronta i prezzi, gli orari, le corse e la durata del viaggio sulla biglietteria online LinkAvel.

Bus Avellino-Livorno, viaggio pullman in Toscana. LinkAvel ti augura buon viaggio!

Bus Avellino-Livorno, viaggio pullman in Toscana

Livorno: umorismo tagliente nel cuore della Toscana

La città nacque per volontà della famiglia Medici che affidarono a Bernardo Buontalenti l’opera di costruire una “città ideale” (utopia urbanistica in voga nel Rinascimento). Le Leggi Livornine, promulgate con l’obiettivo di popolare la città costruita attorno al porto, garantivano la massima libertà (soprattutto di culto) e rifugio ai perseguitati, favorendo così l’immigrazione di commercianti spagnoli, arabi, ebrei ed armeni.
La forza di Livorno è il suo ancor’oggi importantissimo porto mercantile voluto da Cosimo I nel 1571 quando il porto di Pisa s’insabbiò. Il grande argine a protezione delle strutture fu realizzato dall’inglese Robert Dudley (figlio dell’omonimo signore di Leicester). Livorno è la città del Vernacoliere, rivista cult di satira dialettale diffusa in tutta la Toscana, il cui humour dissacratore e velenoso ha travalicato i confini regionali.

I Quattro Mori: storia e curiosità

Il Monumento ai Quattro Mori è il simbolo più conosciuto di Livorno. La sua storia nasconde molte sorprese: per prima cosa va detto che questa opera dovrebbe essere più correttamente chiamata “Monumento a Ferdinando I”. Deve il suo nome alle quattro realistiche e vigorose figure in bronzo di mori incatenati al piedistallo.
E’ situato in piazza Micheli, affacciato sulla Vecchia Darsena, oltre la quale si estende il Porto Mediceo. L’opera fu commissionata dal Granduca Ferdinando, ma terminato dal figlio Cosimo II. È composto dalla statua di Ferdinando I de’ Medici e da quattro statue di bronzo che raffigurano dei pirati in catene. La statua giunse per mare a Livorno nel 1601. Ai suoi piedi si trovano i quattro possenti bronzi incatenati, aggiunti in un secondo tempo (1626).
Il monumento, spostato e modificato più volte, è diventato famoso tanto da essere il simbolo di una città per delle figure secondarie e per una curiosa circostanza. Esiste un punto di Piazza Micheli dal quale è possibile vedere contemporaneamente i nasi dei Quattro Mori. Venite a visitare Livorno per verificarlo di persona!

Quartiere La Venezia

Il quartiere La Venezia è una delle zone più belle della città Livorno. Il quartiere si chiama così perché è attraversato dal canale dei Navicelli e da un fossato su cui si affacciano i palazzi, proprio come nella città di Venezia. In passato i canali erano un’esigenza per il trasporto merci, mentre oggi è un’attrattiva turistica con barche da diporto e ristoranti tipici sulle sponde.
Da qui si può facilmente raggiungere l’Isola della Gorgona, parte del grandioso Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano. Questo e molto di più vi aspetta nella splendida Livorno, prenota il biglietto bus! Bus Avellino-Livorno, viaggio pullman in Toscana.
Dove soggiornare a Livorno