LinkAvel Bus | Viaggi in bus e treno nazionali e internazionaliLinkAvel Bus | Viaggi in bus e treno nazionali e internazionali
Forgot password?

Lucca-Avellino

Bus Lucca-Avellino, viaggio pullman in Campania

Effettua la tua prenotazione bus online, viaggiare in pullman non è mai stato così facile! Scopri le fermate della linea nazionale di autobus LuccaAvellino. Confronta i prezzi, gli orari, le corse e la durata del viaggio sulla biglietteria online LinkAvel.

avellino_santuario_montevergine

Bus Lucca-Avellino, viaggio pullman in Campania

Viaggio in bus ad Avellino: storia e folklore nel cuore della Campania

“Montevergine col cappello, Avellino con l’ombrello”
Questo proverbio molto diffuso e conosciuto in città permette di far fare ai cittadini di Avellino una sorta di previsione del tempo casalinga. Ogni qualvolta le nubi sovrastano la cima del monte Partenio, in città è molto probabile che piova.
La città è situata nel cuore di una grande conca dell’Appennino Campano dominata dai massicci montuosi dei Picentini e del Partenio. Il monte Partenio è famoso in quanto meta di pellegrinaggio per venerare la Madonna di Montevergine nel Santuario benedettino del XII secolo. Questo luogo suggestivo si trova ad una altitudine di 1272 m.

Il clima di Avellino permette la crescita delle pregiate “nocciole avellane“. Dopo la sua distruzione da parte dei Longobardi, gli abitanti fondarono la nuova città di Avellino su uno sperone di tufo. Lo sviluppo demografico e urbanistico fu piuttosto lento a causa dei terremoti e delle invasioni degli Aragonesi e dei Normanni.

Il Santuario di Montevergine venne fondato da Guglielmo da Vercelli. Ma fu solo dopo la morte del monaco eremita, che il luogo sacro raggiunse il suo splendore. Infatti tra il XII ed il XIV secolo si arricchì di numerose opere d’arte grazie alle offerte di feudatari, papi e re. Fu in questo periodo che venne donato il dipinto della Madonna, oggi venerato nella basilica cattedrale. Durante la seconda guerra mondiale ospitò segretamente la Sacra Sindone di Torino, fortemente voluta da Adolf Hitler. La Basilica Antica del Santuario risale al 1126. Iniziata in stile romanico, ma finita con elementi gotici, come il bellissimo portale ferreo. Bus Lucca-Avellino, viaggio pullman in Campania!
Informazioni sul santuario

La festa della Zeza e il Palio delle Botte

La città è piena di feste antiche e tradizionali come la Zeza ed il Palio delle BotteLa Zeza è una scenetta carnevalesca, cantata al suono del trombone e della grancassa. Vide probabilmente la luce nella seconda metà del Seicento. Almeno fino alla metà dell’Ottocento la Zeza veniva rappresentata nei cortili dei palazzi, nelle strade, nelle osterie e nelle piazze.

Le parti femminili erano interpretate da soli uomini perché le donne non potevano essere esposte alla pubblica rappresentazione. Proibita dalle piazze di Napoli nell’Ottocento “per le mordaci allusioni e per i detti troppo licenziosi ed osceni”, la tradizione viene rappresentata adesso ad Avellino nel periodo carnevalesco.
Il Palio della botte è una competizione di stampo medievale che si svolge il 12 Agosto tra le sette contrade della città di Avellino.
Tutte le contrade, partendo dalla Chiesa di Monserrato, si sfidano facendo rotolare con una spranga ricurva una botte di circa due quintali. La spingono lungo Corso Umberto I. Il percorso, lungo circa 450 metri, è tutto in salita, cosicché per i contradaioli diventa un’impresa piuttosto ardua riuscire a far avanzare le botti fino al traguardo. Bus Lucca-Avellino, viaggio pullman in Campania!

Informazioni sulla programmazione del Palio